Una torta per il Re del Carnevale

Girovagando su internet ho scoperto la ricetta di un dolce molto invitante, la torta del re del Mardi Gras di New Orleans.

Credo proprio che la proverò a breve, e ho deciso di scrivere la ricetta in modo che possiate provarla anche voi. E naturalmente raccontarmi com'è!

king cake! 

Ringrazio il sito BarbaraBakes.com per l'ispirazione, e per la ricetta! Cosa occorre? Per un dolce di 12 porzioni avrete bisogno di
  • 3 tazze e mezza di farina
  • un pacchetto di lievito (pari a circa due cucchiai e mezzo)
  • una tazza di latte
  • un quarto di tazza di zucchero
  • una cucchiaino di sale
  • 2 uova
  • 6 cucchiai di burro, divisi in un totale di 12 pezzi
Per il ripieno  alla cannella serviranno:
  • 2/3 di tazza di zucchero di canna
  • un cucchiaino e mezzo di cannella in polvere
  • 4 cucchiai si burro ammorbidito
Per la glassa
  • una tazza di zucchero a velo
  • un cucchiaio di latte
  • mezzo cucchiaino di vaniglia
Per la decorazione
  •  zucchero colorato con colante per alimenti dei toni verde scuro, viola e giallo o dorato
Come procedere
  1. Mescolate due tazze e mezza di farina ed il lievito con una spatola in una ciotola, per circa 30 secondi
  2. Scaldate il latte, lo zucchero ed il sale in uno scalda latte a media temperatura finché lo zucchero si scioglie ed il latte comincia a bollire
  3. Mettete in un mixer il composto di farina e lievito ed unite il latte, mescolando finché non si incorpora totalmente. Aggiungete poi le uova una ad una. Continuate a mescolare finché non si addensa. Cominciate poi a lavorare l'impasto con un'impastatrice, aggiungendo la farina rimanente in quantità tale da mantenere l'impasto morbido. Infine versate il burro ammorbidito un pezzo alla volta e continuate a mescolare finché non si incorpora totalmente
  4. Continuate ad impastare per otto minuti circa, fino a raggiungere il massimo livello della ciotola. Ogni qualvolta dovesse diventare troppo appiccicoso, aggiungete un cucchiaino di farina per volta. Se invece dovesse diventare troppo secco, potrete aggingere un cucchiaino di acqua gasata per riammorbidirlo. Ogni due minuti fermate la macchina impastatrice per lasciare riposare un po' l'impasto.
  5. Girate poi l'impasto ottenuto su una superficie leggermente infarinata ed impastate ancora un paio di volte a mano, al fine di controllare che la pasta sia liscia ed elastica. Create poi una palla con la pasta. Mettete la palla in una ciotola precedentemente imburrata, poi copritela con della pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per un'ora.
  6. Mentre l'impasto si sta raffreddando, passiamo al ripieno alla cannella. Unite o zucchero di canna e la cannella in polvere. Aggiungete poi il burro e mescolate bene.
  7. Una volta raffreddata la pasta, stendetela a formare un rettangolo di circa 20 x 40 centimetri. Distribuite il ripieno alla cannella su metà del lato lungo del rettangolo di pasta. Ripiegate la pasta a coprire il ripieno. Premete forte in modo che la pasta si attacchi bene. Tagliate ora la pasta in tre lunghe strisce. Unite le estremità superiori e poi cominciate ad intrecciarle: quando al pasta sarà finita, piegate la treccia a creare un verchio od un ovale.
  8. Trasferite l'anello su una terra imburrata o coperta da carta forno. Coprite l'impasto con della pellicola trasparente e lasciatela lievitare finchè non raddoppierà, nel giro di circa un'ora. Mentre la pasta sta lievitando, riscaldate il forno a 350°. Cuocete la torta finchè non sarà ben dorata, per circa 20 - 35 minuti. Togliete poi la torta dal forno e lasciatela raffreddare per una decina di minuti.
  9. Mescolate in una ciotola lo zucchero a velo, il latte e la vaniglia, per preparare la glassa. Se dovesse venire troppo dura e farinosa, aggiungete del latte. Aggiungete invece zucchero dovesse essere troppo liquida.
  10. Prendete la tosta, copritela con la glassa ed infine cospargete sopra lo zucchero precedentemente colorato di verde, giallo (oro) e viola.
Buona festa!

Post popolari in questo blog

Profumi di Sicilia nel cuore di Milano

La pietra di Luserna: materiale perfetto per decorare le vostre case

Il mio viaggio più bello