10 mazzi di mimose per colorare il vostro inverno

Simbolo della festa della donna è senza dubbio la mimosa, splendido fiore che rappresenta l'inverno per eccellenza. Le mimose con le loro piccole palline gialle riescono ad abbagliarci con il loro colore così vivo e l'aroma intenso, che si sprigioneranno riempiendo così ogni angolo della vostra casa.

Fonte due-home.com

Come usare al meglio le mimose per decorare le nostre case durante la stagione invernale?

Basteranno un semplice vaso di vetro ed un bouquet di mimose per illuminare ogni angolo scuro delle vostre stanze.

Effetto incrementabile affiancando ai fiori dei limoni gialli e dei lime verdi, come in foto, per aumentare la luce sprigionata dalla composizione.

Se poi si dispone di una terrazza esterna o di un piccolo balcone, le mimose potranno trovare anche lì uno spazio idoneo per abbagliare chiunque, magari affiancate da una lanterna bianca, per creare ancora più atmosfera.

Si può anche affiancare un ramo di mimosa ad elementi rustici e d'epoca, ottenendo così un aspetto pittosto nostalgico ed irresistibile.

Anche una tavola vuota, come nell'immagine sopra, può assumere uno stile molto personale grazie ad un semplice mazzo di mimose.

Il legno scuro contrasterà con la vivacità dei fiori, evidenziando la loro vitalità e bellezza.

Suggerimenti per una tonalità da affiancare al giallo della mimosa? Indubbiamente l'azzurro, che riesce a far risaltare ancora di più il giallo di questo vivacissimo fiore.

Perchè poi non utilizzare mazzi di mimose secchi?

La bellezza di questo fiore anche una volta esiccato rimane in (quasi) tutto il suo splendore, fornendo sfumature molto più interessanti e profonde.

Mimose e vimini o legno dipinto di bianco: ecco un'altra combinazione vincente.

Se poi aggiungete un aspetto invecchiato o elementi rustici (come un vaso a forma di innaffiatoio) otterrete un risultato ancora più d'effetto, creando magari anche composizioni con altri fiori invernali.

Natuaralmente non si può pensare di scrivere un post sul questo fiore senza includere almeno un'immagine con ispirazione allo stile shabby chic, perfetto per questo fiore.

E per concludere, vi propongo una fuga da queste proposte classiche, per trovare alternative come quelle della foto sopra, in cui al posto dell'onnipresente (ed efficace) aspetto rustico, il bouquet di mimose viene inserito in un vaso moderno con sfaccettature e geometrie molto evidenti.

Grazie al blog Due-home.com per gli spunti e le idee elencate nel post.