Come organizzare un matrimonio in primavera: le locations

La stagione che preferisco per i matrimoni è senza dubbio la primavera... Non a caso è proprio il periodo dell'anno che io stessa ho scelto per sposarmi

Ma quali sono le dritte per un matrimonio primaverile da sogno? Ecco di seguito qualche idea su cerimonia e location utile a rendere ancora più in linea con la bella stagione il vostro giorno più bello.

La primavera porta anche le giornate più lunghe e luminose, oltre ad un rinnovato tepore e alla gioia della natura che si risveglia. Come non approfittarne per organizzare una cerimonia all'aperto circondate dai fiori e dai loro germogli che proprio in questo momento dell'anno fioriscono?


Se sceglierete di sposarvi con rito civile, potrete facilmente decidere di organizzare il momento dello scambio delle fedi all'aperto. Molti Comuni difatti comprendono tra i luoghi adibiti a “casa comunale”, cioè tra i luoghi autorizzati dal Municipio per la celebrazione del matrimonio civile, giardini o parchi. In alternativa, potrete scegliere location apposite: sono facilmente reperibili difatti ville e castelli con aree all’aperto già allestite ad hoc e con tutte le autorizzazioni necessarie per poter allestire un rito all’aperto ideale.

Più difficile risulta l'organizzazione del rito religioso all'aperto: in quanto sacramento, la religione cattolica impedisce la celebrazione del matrimonio al di fuori di un luogo consacrato. Si deve perciò partire con largo anticipo, inoltrando una richiesta specifica di autorizzazione al Vescovo della diocesi o all’Ordinario del luogo. Se invece avete la fortuna di avere vicina una chiesa con un giardino o un terreno annesso, potrete richiedere al celebrante di svolgervi il rito, molto probabilmente riceverete una risposta positiva.



Naturalmente non potranno mancare i fiori variopinti o, come piace molto a me, mono colore, sulle tinte del bianco, del panna o dell'avorio. Ricordate: se vi sposate in una chiesa o in una sala chiusa non dovrete esagerare, per evitare l'effetto serra, ma sposandovi all'aperto non c'è limite al numero dei fiori!

Quali fiori scegliere? Naturalmente le rose la faranno da padrone: bianche, rosa, cipria, ma anche di qualsiasi tonalità decidiate come tema per la vostra giornata più importante.

Indubbiamente originali ma di grande effetto, i tulipani potranno essere una scelta originale per il vostro bouquet, anch’essi disponibili in tutti i colori possibili e immaginabili. Un fiore allegro che di certo aiuterà a rendere il vostro matrimonio unico.

E per il ristorante quale l'opzione migliore? Indubbiamente potrete decidere di optare per un pranzo all'aperto, ma la giornata è lunga e si sa, la primavera a volte porta un tempo un po' pazzerello! Per evitare che gli ospiti debbano scappare a causa di una pioggerella improvvisa o di una folata di vento, meglio scegliere una villa o un ristorante con veranda, ma anche con ampi spazi interni, dove potersi riparare in caso di peggioramento meteo.

Personalmente, avevo scelto un ristorante con una grande veranda dove abbiamo fatto l'aperitivo, bevuto i sorbetti e fatto il taglio della torta, mentre per il resto del pranzo avevamo optato per una grande sala piena di finestre, pienamente illuminata dal sole e con una splendida visuale sul giardino che ci circondava. Sì, perché naturalmente fondamentale sarà la presenza di una bel giardino fiorito dove i vostri ospiti potranno rilassarsi tra una portata e l'altra.  

Spring Wedding at the Prospect Park Picnic House - interior reception

E come decorazione sui tavoli, la semplicità dei rami di ciliegio o di un vaso con delicate rose color cipria sarà la scelta ideale per rendere il ricevimento indimenticabile. E anche qui non dimenticate i variopinti tulipani per dare un tocco di colore.

Spring Wedding at the Prospect Park Picnic House - Erin & Roger 12

Anche se un abbinamento che adoro è quello di calle e tulipani bianchi: luce e candore con i fiori perfetti per questa stagione.

Spring Wedding at the Prospect Park Picnic House

Post popolari in questo blog

Profumi di Sicilia nel cuore di Milano

La pietra di Luserna: materiale perfetto per decorare le vostre case

Il mio viaggio più bello